I 24 CFU o 24 Crediti Formativi Universitari sono i crediti obbligatori per l’insegnamento. Cerchiamo di rispondere a tutte le principali domande per fare chiarezza definitiva su un argomento chiave per chi ambisce ad insegnare, per chi ambisce a diventare docente.

Cosa sono i 24 CFU ?

I 24 CFU  sono stati introdotti dal D. lgs 377 del 7 Aprile 2017, e poi normati con il Decreto 616/2017  meglio conosciuto come Decreto 24 CFU.

Il Decreto introduce all’art.5 i 24 CFU/CFA. L’articolo 3 del decreto regolamenta i percorsi formativi e le modalità organizzative per il conseguimento dei 24 crediti formativi universitari, mentre gli allegati A,B e C del decreto contengono le modalità di acquisizione, indicazioni sui programmi, sugli obiettivi formativi e sui contenuti generali e specifici delle varie classi di concorso e dei relativi crediti assegnabili.

Quali sono i 24 CFU MIUR?

Per capire quali CFU bisogna conseguire per ottenere i crediti necessari all’insegnamento, bisogna fare riferimento alla tabella 24 cfu creata dal MIUR, e alle relative note.

Qui sono infatti specificati i Settori Scientifico-Disciplinari (SSD) che bisogna coprire con il conseguimento dei 24 CFU.

Gli ambiti disciplinari da coprire sono almeno tre dei quattro indicati:

  • M-PED: Pedagogia, Pedagogia Speciale e Didattica dell’Inclusione
  • M-PSI: Psicologia
  • M-DEA/01, M-FIL/03, L-ART/08 Antropologia
  • M-PED/03 e M-PED/04 – Metodologie e Tecnologie didattiche generali

Come poter insegnare nelle scuole?

Se desideri diventare docente, se hai voglia di diventare insegnante nella Scuola Secondaria di primo e secondo grado, ci sono Tre Grandi Opportunità per te: il Concorso Docenti (concorso ordinario per Laureati non abilitati), il Concorso TFA Sostegno e le GPS Graduatorie Provinciali per le Supplenze.

Superando il Concorso Docenti potrai diventare docente di ruolo, di avere il posto da docente a tempo indeterminato. Chi supera il concorso inizia a lavorare fin da subito.

Il Concorso TFA Sostegno è un concorso che permette l’accesso al TFA Sostegno, ovvero Tirocinio Formativo Attivo, un percorso che ti abilita all’insegnamento del sostegno nella scuola pubblica.

Le Graduatorie Provinciali e di istituto sono stilate dai dirigenti scolastici a cui attingono per l’assegnazione delle supplenze sia brevi che annuali. L’Aggiornamento permette l’inserimento di nuovi docenti in graduatoria.

Per poter partecipare al Concorso Docenti, al Concorso TFA Sostegno e per l’inserimento nelle GPS, oltre a un idoneo titolo di studio, dovrai possedere nel curriculum di studi 24 crediti formativi universitari o accademici nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle materie sulle metodologie e tecnologie didattiche. Entriamo nel dettaglio…

Titolo di Studio Idoneo all’insegnamento

Il primo requisito per partecipare al Concorso Scuola, al Concorso TFA Sostegno e per l’inserimento nelle GPS, è possedere un Idoneo Titolo di Studio, ovvero un titolo di studio riconosciuto dal MIUR che ti dia accesso all’insegnamento.

Come esplicitato nel Dlgs 59 del 13 Aprile 2017 costituisce titolo di accesso al concorso relativamente ai posti di docente:

  1. Il possesso della  laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso;

Diamo per scontato che tu sia in possesso di un Titolo Idoneo e se non sei ancora Sicuro potrai verificarlo scaricando questo documento PDF del Decreto sulle Classi di Concorso oppure usufruisci del nostro Servizio Gratuito di Verifica del Titolo di Studio Clicca Qui >>
 Potrai integrare con Noi eventuali esami integrativi al tuo piano di studi.

 

24 CFU Riconosciuti MIUR per l’insegnamento

Il secondo requisito da soddisfare per poter insegnare è il possesso di 24 CFU nel tuo curriculum scolastico. Tali crediti possono essere acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra-curricolare.

Dovrai garantire il possesso di almeno sei crediti in almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari

pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;
psicologia;
antropologia;
metodologie e tecnologie didattiche.

Chi deve conseguire i 24 crediti ?

I 24 cfu sono uno dei due requisiti obbligatori per l’insegnamento. Se desideri diventare insegnante sei obbligato a conseguire i 24 crediti. Vediamo nel dettaglio tutti i casi :

  • Concorso ordinario scuola secondaria: i 24 Crediti sono uno dei due requisiti obbligatori insieme ad un idoneo titolo di studio, ovvero  laurea magistrale o a ciclo unico, oppure diploma di II livello dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, oppure titolo equipollente o equiparato, che dia accesso all’insegnamento coerente con le classi di concorso vigenti.
  • Graduatorie d’istituto GPS II fascia: per i nuovi inserimenti nelle graduatorie GPS  è obbligatorio essere in posseso di un idoneo titolo di studio, che dia cioè accesso all’insegnamento per una determinata classi di concorso, e dei 24 crediti formativi universitari. 
  • Concorso Straordinario scuola secondaria: nel caso di superamento del concorso al fine di procedere o all’immissione in ruolo, o per poter conseguire l’abilitazione per chi risulta idoneo ma non vincitore è obbligatorio essere in possesso dei 24 cfu.
  • Procedura straordinaria per l’abilitazione: occorre essere in possesso dei 24 cfu solo nel caso di superamento della prova scritta, al fine di poter ottenere l’abilitazione all’insegnamento.

Come avere 24 CFU insegnamento?

Cerchiamo adesso di capire come si acquisiscono i 24 CFU per l’insegnamento.  Come indicato dal MIUR essi possono essere acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curriculare, anche per via telematica attraverso università e istituzioni riconosciute dal Ministero.

24 CFU e ITP

Un diplomato ITP può accedere con il solo diploma ITP al concorso ordinario per le scuole medie o superiori. A partire dall’anno scolastico 2024/25 per accedere al concorso dovrà essere in possesso dell’abilitazione alla classe di concorso oppure della laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico o titolo equipollente o equiparato e dei 24 CFU.

 

24 CFU Online

Vediamo dove poter conseguire i 24 Crediti formativi Online. L’acquisizione dei 24 CFU può avvenire solo attraverso le università e le istituzioni riconosciute dal MIUR, anche telematiche. Solo queste possono rilasciare corsi validi per il conseguimento.

Sul sito Universitaly si trova l’elenco ufficiale degli enti che sono autorizzati dal MIUR a realizzare percorsi per l’acquisizione dei 24 cfu online.

Una cosa è certa. I 24 cfu possono essere acquisiti completamente online, con dei percorsi telematici sia per quanto riguarda i corsi sia per i relativi esami.

 

24 CFU Corsi Online Riconosciuti MIUR

La Nostra offerta formativa ti offre l’opportunità di conseguire i 24 crediti formativi (cfu) per l’insegnamento completamente online. L’intero percorso è naturalmente riconosciuto dal MIUR.

Con una modalità di studio innovativa attraverso una Piattaforma e-learning personalizzata disponibile 24h al giorno 7 giorni su 7 potrai acquisire tutti e 24 i crediti in un unico giorno. Saranno messi a Tua disposizioni i materiali didattici, dispense e slide per tutti e 4 gli insegnamenti, in un apposito spazio nella tua Piattaforma Riservata e che saranno oggetto di verifica (esami finali). 

L’Università  telematica offre l’opportunità  di conseguire i 24 crediti formativi (cfu) riconosciuti MIUR necessari ad un costo estremamente contenuto con una modalità  di studio innovativa che consente di gestire l’acquisizione delle nuove competenze, in totale autonomia, attraverso corsi strutturati da docenti qualificati, fruibili su una Piattaforma e-learning disponibile 24h al giorno.

Esami 24 CFU Online

A partire dall’A.A. 2020/21 lo studente interessato a maturare i 24 CFU per il Concorso Docenti potrà farlo seguendo i corsi presenti nella seguente tabella, coerenti, per SSD e per contenuto, a quanto indicato dal MIUR e predisposto dall’Allegato A del DM 616/2017, che regolamenta i 24 CFU.

Insegnamento SSD CFU
Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione M-PED/03 6
Psicologia dell’educazione M-PSI/04 6
Metodologie e tecnologie didattiche. M-PED/01 6
Antropologia; M-DEA/01 6

Nella piattaforma troverai anche un paniere di domande oggetto della prova finale, che consisterà in un test con domande a risposta multipla.

Gli esami finali dei 24 cfu vengono svolti completamente online ed è possibile sostenere tutti e 4 gli esami in un unico appello in un unico giorno.

Quanto tempo ci vuole per conseguire i 24 CFU?

Per conseguire i 24 Cfu bisogna iscriversi al percorso che prevede 4 esami e superare le prove finali previste. Il tempo necessario dipende fondamentalmente dal percorso di studi di chi deve affrontare il percorso, dal suo curriculum scolastico e da quanto tempo può dedicare allo studio e alla preparazione delle prove. 

 

L’esame finale relativo al percorso dei 24 cfu verrà svolto in modalità telematica, online .

Sono previste diverse sessioni di esami durante tutto l’anno.
Possono essere aggiunti degli appelli straordinari in prossimità di scadenze di bandi e concorso, a insindacabile giudizio dell'Università.

La prenotazione agli appelli di esami viene effettuata direttamente dallo studente dalla piattaforma di studio attraverso una semplice procedura online. 

L’esame viene svolto da un docente autorizzato tramite collegamento sulla piattaforma Go To Meeting . Dopo il riconoscimento tramite documento di identità, il docente ti invierà il link dell’esame previsto.

L’esame prevede lo svolgimento di 30 domande a risposta multipla per ognuno dei quattro insegnamenti.
Per il superamento dell’esame dovrai raggiungere la sufficienza ovvero dovrai rispondere correttamente a 18 domande su 30.

 

Costo Acquisizione 24 CFU

Se la tua domanda è quanto costa prendere i 24 CFU? 

Finalmente troverai la risposta…

Costo del percorso completo 24 CFU: € 500,00  (Pagabili in due comode soluzioni)

Il costo indicato è il costo effettivo finale pagato dall'utente.
Include il materiale di studio, l'immatricolazione, il diritto di segreteria e tutto l'occorrente per raggiungere la certificazione finale prevista dal percorso.
Non ci sono Costi Nascosti come ad esempio Costo Stampa Attestato, spedizione e altro!

In nessun caso sono previste delle spese aggiuntive.

Modalità di Pagamento:
500€ in una unica soluzione oppure in due comode rate

Nel caso di crediti già maturati e validati secondo la procedura indicata dal Miur tale costo sarà ridotto progressivamente.

 

Certificazione 24 CFU Riconosciuta dal MIUR per l’insegnamento

A conclusione dei  suddetti percorsi didattici, previo superamento della prova finale sarà rilasciata, da parte dell’Università Telematica accreditata MIUR una Specifica Certificazione 24 CFU per l’insegnamento.

La certificazione 24 cfu viene redatta secondo il comma 5 dell’art. 3 del D.M. n. 616 del 10 Agosto 2017, nella quale saranno riportati:
a) Gli obiettivi formativi previsti dal D.M. n. 616 del 10 Agosto 2017;
b) Gli insegnamenti e le attività formative;
c) I settori disciplinari;
d) Le votazioni riportati agli esami ed i Crediti Formativi Universitari acquisiti al termine dei percorsi.

Il certificato è idoneo per partecipare al  Concorso ordinario della scuola secondaria, per l’inserimento nelle Graduatorie d’istituto GPS II fascia, per la partecipazione al TFA Sostegno e per il Concorso Straordinario della scuola secondaria

Come capire se ho i 24 CFU?

Molti laureati sono già in possesso di alcuni dei 24 crediti. In tale caso può essere richiesto il riconoscimento attività formative pregresse.

Per capire se sei già in possesso dei 24 cfu ti occorre in primis verificare di essere in posseso di uno o più esami in uno dei quattro ambiti disciplinari visti in precedenza e poi procedere a farsi riconoscere tali esami ai fini dell’acquisizione dei 24 cfu.

Si precisa che le attività formative pregresse potranno essere riconosciute valide per l’acquisizione dei 24 CFU esclusivamente se maturate entro l’A.A. 2017/18, fermo restando che le stesse siano (oltre che negli ambiti e settori indicati dall’art. 3, comma 3) “coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati al DM 616/2017 e comunque riconducibili al percorso formativo previsto”.

Chi avesse acquisito parte dei 24 CFU presso altro ateneo e intendesse completare il percorso formativo presso l’Università degli Studi e-campus, dovrà presentare le attestazioni riguardanti le attività svolte. Tali attestazioni devono essere rilasciate dall’ateneo presso il quale sono state svolte le altre attività didattiche. Le attestazioni devono indicare:

  • le attività didattiche svolte
  • i relativi settori scientifico-disciplinari e i crediti
  • la votazione finale
  • gli obiettivi formativi e/o il programma affrontato dal candidato.

In mancanza di tale documentazione la Commissione tecnico-scientifica non procederà alla valutazione delle istanze e non verranno riconosciuti i crediti acquisiti in altre carriere.

Il rilascio della certificazione unica finale, utile alla partecipazione al concorso docenti, sarà competenza dell’ultima istituzione accademica che in ordine di tempo ha erogato le attività formative richieste, quindi dell’Università Telematica e-campus.

Agli studenti iscritti a Corsi di Studio Universitari (corsi per dottorato, scuole di specializzazione, master) è consentita la contemporanea iscrizione a singoli insegnamenti utili al conseguimento dei 24 CFU. 

Normativa 24 CFU

DM 616 10 agosto 2017

Chiarimenti MIUR sui 24 CFU

Miur 24 CFU Ulteriori Chiarimenti del 07/02/2018

24 CFU: Proposta CUN Riconoscimento Crediti già Acquisiti