Immatricolazioni UNIMORE

L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, per l’anno accademico 2018/2019 ha previsto soltanto la procedura di riconoscimento per i  propri laureati magistrali/specialistici ed equiparati che hanno conseguito tutti i 24 CFU nei quattro ambiti disciplinari.

I 24 crediti costituiscono requisito per la partecipazione ai concorsi nazionali per titoli ed esami per accedere al percorso triennale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nel ruolo di docente (FIT) su posti comuni e di sostegno, così come stabilito dal D. lgs. 13 aprile 2017, n. 59.

Avviso: di seguito leggerai il percorso formativo relativa all’a.a. 2017/2018 e la procedura di riconoscimento crediti prevista per quest’anno. Se hai necessità di acquisire i 24 CFU a Modena o a Reggio Emilia, iscriviti alla nostra università telematica accreditata MIUR, sostieni gli esami in un giorno e partecipa all’imminente concorso docenti 2020.

24 CFU UNIMORE

Come sancito dal DM 616/2017, per accedere a tutti i concorsi per diventare docente della scuola secondaria (media e superiore), tutti i candidati, indipendentemente dalla classe di insegnamento, devono conseguire 24 crediti nelle discipline antropologiche, psicologiche, pedagogiche e delle metodologie e tecnologie didattiche. Gli ambiti disciplinari oggetto dei percorsi formativi sono così articolati:

–  6 CFU di Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;

–  6 CFU di Psicologia;

–  6 CFU di Antropologia;

–  6 CFU di Metodologie e tecnologie didattiche.

E’ un requisito che può essere soddisfatto:

-tramite gli specifici corsi di studio attivati dalle università statali, non statali e telematiche e dalle istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica);

– tramite il riconoscimento dei crediti maturati nei propri percorsi di studio con esami curricolari, esami aggiuntivi, master, dottorati di ricerca e scuole di specializzazione;

– tramite il semestre aggiuntivo, per gli studenti non ancora laureati.

Chi deve acquisirli

Possono partecipare ai 24 CFU UNIMORE tutti coloro in possesso di un titolo di laurea magistrale o vecchio ordinamento, specialistica e gli studenti immatricolati ai corsi di laurea, laurea magistrale, a corsi di dottorato di ricerca o di specializzazione.

Immatricolazione UNIMORE

L’iscrizione deve essere effettuata completamente on-line. L’Ateneo prevede due diverse procedure a seconda che si richieda o meno il riconoscimento dei crediti.

– I candidati che devono acquisire tutti i crediti devono eseguire il login sul portale dell’Università, selezionare sul menù di sinistra “Immatricolazioni”, poi “Immatricolazione ai corsi ad accesso libero” ed infine “Corso singolo 24 cfu”. Durante la procedura vengono richiesti: foto tessera di dimensioni 3,5 x 4,0 cm (132 x 151 pixel) e documento d’identità valido.

Al termine il sistema genera un MAV da stampare per il pagamento della prima rata. La tassa deve essere contabilizzata (non versata), entro il 10 gennaio 2018. L’UNIMORE comunicherà la conferma di immatricolazione tramite sms e e-mail dopo il ricevimento della prima rata.

Soltanto la conferma permette la compilazione del piano di studio, da completare comunque entro e non oltre il 19 gennaio 2018, alla voce Piano Carriera del portale.

– I candidati che ritengono di possedere tutti o parte dei crediti devono, entro il 10 gennaio 2018, presentare la domanda di riconoscimento. Una volta effettuato il login, cliccare sul menù di sinistra “Valutazioni e Test” e successivamente “Percorso MOREPEF24” e seguire le istruzioni. Sarà un’apposita Commissione a valutare le richieste di riconoscimento.

Una volta comunicato l’esito del riconoscimento, i candidati possono procedere all’immatricolazione. Sempre sul portale selezionare dal menù di sinistra “Immatricolazioni”, poi “Immatricolazione ai corsi ad accesso libero” ed infine “Corso singolo 24 cfu”. Vengono richiesti: foto tessera di dimensioni 3,5 x 4,0 cm (132 x 151 pixel) e documento d’identità valido. Al termine occorre stampare il MAV per il pagamento della prima rata. Anche in questo caso il successo dell’immatricolazione viene comunicato tramite sms ed e-mail.

L’offerta formativa

Ecco l’elenco degli insegnamenti per i 4 ambiti disciplinari, attivati dall’UNIMORE nell’anno accademico 2017/2018

AMBITOINSEGNAMENTOSSDCFU
PEDAGOGIA, PEDAGOGIA SPECIALE E INCLUSIONE DELLA DIDATTICATeorie e storia dell’educazioneM-PED/01 + M-PED/023 + 3
Pedagogia speciale e didattica dell’inclusioneM-PED/036
Pedagogia interculturaleM-PED/016
PSICOLOGIAPsicologia dei processi cognitiviM-PSI/01 +M-PSI/043+3
Psicologia sociale e delle dinamiche di gruppoM-PSI/05 + M-PSI/073+3
Disturbi di sviluppo e di apprendimento e inclusione scolasticaM-PSI/04 + M-PSI/08

 

3+3
Psicologia sociale e dei gruppiM-PSI/059
ANTROPOLOGIAAntropologia sociale e dei contesti educativiM-DEA/016
METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHEDidattica generale e processi di insegnamento/apprendimentoM-PED/036
Tecnologie per la didatticaM-PED/036
La progettazione nei contesti educativi e formativiM-PED/048

Quando il candidato inserisce gli insegnamenti nel Piano di studio deve prevedere un minimo di 6 CFU in almeno 3 dei quattro ambiti disciplinari. La Commissione, nell’eventualità del mancato riconoscimento dei crediti formativi conseguiti nei pregressi percorsi di studio, provvederà ad indicare le attività formative da includere.

Riconoscimento crediti 2018/2019

L’Ateneo riconosce automaticamente:

– gli insegnamenti relativi a corsi di studio UNIMORE (Allegato A del bando);

– gli insegnamenti UNIMORE dell’offerta formativa del percorso MoRePEF24 2017/2018 che ti ho elencato;

– gli insegnamenti di altri Atenei già riconosciuti conformi al dettato del DM 616/17 (tabella C del bando).

Non vengono valutate le richieste di riconoscimento che contengono insegnamenti per un numero totale di crediti inferiore a 24.

L’istanza deve esser presentata sul portale dell’Ateneo, effettuando il login e cliccando “Valutazioni e Test” e poi “Riconoscimento di 24 crediti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche”. Al termine può essere stampato il MAV dell’importo di € 100,00 (comprensivo di 16 € di imposta di bollo). La domanda di riconoscimento deve essere presentata entro le ore 13.30 del 30 Aprile 2019.

Le tasse

La tassa di iscrizione fissa è di 71 € (comprensiva di imposta di bollo e coperture assicurative). La seconda voce è il contributo onnicomprensivo variabile, secondo il numero di CFU e il valore ISEE.

Valore ISEEImporto contributo per acquisizione di
24 crediti
Importo contributo proporzionato al
numero crediti acquisiti
0 – € 13.000,0000
€ 13.001,00 – € 30.000,002,62% (ISEE candidato – € 13.000)2,62% (ISEE candidato – € 13.000) *
numero crediti/24
Oltre € 30.000,00€ 445€ 445 * numero crediti/24

La seconda rata deve essere versata entro il 30 marzo 2018.

Gli studenti iscritti presso UNIMORE pagano, all’atto dell’immatricolazione, la sola imposta di bollo, così come i candidati con disabilità con riconoscimento di handicap (ai sensi dell’art. 3 della legge 104/92) o con un’invalidità pari o superiore al 66%.

N. B. L’UNIMORE ha previsto per quest’anno accademico la procedura per il solo riconoscimento di tutti i 24 crediti. Puoi conseguire con la nostra università telematica i 24 CFU a Modena o a Reggio Emilia indispensabili per partecipare al concorso docenti 2020.

Per conseguire i 24 cfu e partecipare al concorso puoi iscriverti con noi!

Vantaggi

Ricevi il materiale per iniziare a Studiare in un Solo Giorno Lavorativo

Paniere di 100 Domande con soluzione in piattaforma

Esami Finale in un solo giorno (Domande a Risposta Multipla)

Oltre 50 Sedi in Tutta Italia

500€ tutto incluso (senza sorprese)

Pagamenti in 2 comode soluzioni

Importo versato completamente detraibile

Numero Riservato agli iscritti al percorso (x risposte immediate ad ogni tuo dubbio, esigenza, richiesta)

3 Omaggi Esclusivi

Se sogni di diventare docente e vuoi partecipare al Concorso Scuola non arrenderti, ci sono per tua fortuna altre possibilità che ti permetteranno di raggiungere la meta. Leggi qui tutte le info sui 24 CFU a Modena e Reggio Emilia …

In bocca al lupo!