24 CFU, lista delle Università che hanno attivato il percorso 2019/2020

Il neo ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti ha confermato la prossima pubblicazione dei bandi per il concorso docenti, sia quello straordinario che quello ordinario. In questo articolo ci concentreremo su uno dei requisiti di accesso per il concorso ordinario per accedere al percorso FIT e diventare insegnanti di ruolo nella scuola secondaria di I e II grado (medie e superiori): i famigerati 24 crediti.

REQUISITI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO

I concorsi nella scuola secondaria richiedono specifici requisiti. Ci sono 3 tipologie di posti per cui i candidati possono concorrere:

A. Per i posti comuni serve uno tra:

– abilitazione sulla classe di concorso oppure abilitazione per altra classe di concorso (con tutti i crediti richiesti per la cdc per cui si concorre);

– laurea (con tutti gli esami richiesti per la classe di concorso) + 24 CFU;

– laurea + 3 anni di servizio (svolti al massimo negli ultimi 8 anni), permette di accedere al concorso per la cdl per cui si ha almeno un anno di servizio.

B. Altri requisiti servono invece per i posti di Insegnante tecnico-pratico (ITP):

– diploma per la classe di concorso (fino al 2024).

C. L’ultima tipologia riguarda i posti per il sostegno. Ecco cosa serve:

– gli stessi requisiti per i posti comuni o per gli ITP + titolo di specializzazione su sostegno.

24 CFU MIUR

Il decreto del 10 agosto 2017, n. 616 ha stabilito che per la partecipazione ai concorsi nazionali per diventare docente, tutti i candidati non abilitati o che non hanno maturato tre anni di servizio, oltre al titolo di studio valido per la classe di concorso devono possedere 24 crediti formativi in almeno 3 dei 4 ambiti disciplinari indicati.

Partecipazione al concorso: Titolo di studio idoneo + 24 CFU

Per scoprire a quale classe di concorso il tuo titolo di studio ti permette di accedere, puoi effettuare una semplice e rapida ricerca su CLASSI CONCORSO SCUOLA

Una volta verificata la tua (o le tue) classi di concorso, concentriamoci su quali sono gli argomenti su cui vertono questi crediti indispensabili per tutti i laureati non abilitati.

Argomenti 24 CFU

Per consentire di conseguire i 24 CFU le Università sono tenute a bandire specifici percorsi formativi che comprendano insegnamenti in almeno 3 di questi settori disciplinari. Tra poco leggerai la lista degli Atenei che hanno attivato i corsi per l’anno accademico 2019/2020 ma devo farti ancora qualche precisazione.

Chi può accedere

Puoi iscriverti al concorso 24 CFU soltanto se sei in possesso di: Laurea Magistrale, Laurea Specialistica, Laurea Vecchio Ordinamento, Titolo Afam.

Inoltre, hanno diritto a conseguire questi crediti presso il proprio Ateneo i laureandi e gli iscritti ai corsi di dottorato o specializzazione.

Sono invece esonerati da questo requisito: gli abilitati alla propria classe di concorso, gli abilitati ad un’altra classe di concorso o altro grado di istruzione (con il titolo di accesso alla classe di concorso richiesta), chi ha raggiunto almeno 3 anni di servizio (negli ultimi 8 anni).

Il riconoscimento dei crediti

Molti candidati laureati e laureandi nel corso del proprio percorso accademico possono aver già accumulato crediti attraverso esami affini agli ambiti disciplinari richiesti dal Ministero. In tutti questi casi il percorso può essere abbreviato attraverso la specifica procedura del riconoscimento dei CFU, effettuata dalle stesse Università. I casi sono 2:

  1. Possesso di tutti i 24 CFU
  2. Possesso parziale dei CFU

Tutti i bandi degli Atenei presentano infatti l’opportunità di vedersi riconosciuti crediti pregressi, con un notevole risparmio sia di soldi che di tempo per raggiungere questo requisito.

Attenzione però, i crediti di cui si richiede il riconoscimento devono essere almeno 6 per ambito. Inoltre anche chi ritiene di avere tutti i crediti deve effettuare il riconoscimento. Questo non è infatti automatico ma sottoposto alla valutazione di apposite Commissioni istituite dalle Università con il compito di valutare l’affinità tra gli esami precedentemente sostenuti e i programmi decisi per i 24 CFU.

Università che hanno attivato il concorso 24 CFU

Spero di averti fornito tutte le informazioni più importanti. Se anche tu hai necessità di acquisire i crediti formativi indispensabili per il prossimo ed i successivi concorsi scuola, puoi consultare questa lista. Qui troverai tutti gli Atenei italiani che hanno predisposto i precorsi formativi per l’anno accademico 2019/2020. Cerca la tua università o quella a te più vicina.

UniversitàCittà24 CFU 2019/2020
UNIVDAAostaSI
UNIBABariSI (nuovo)
UNISANNIOBeneventoNO
UNIBGBergamoSI
UNIBOBolognaSI
UNIBSBresciaSI
UNICACagliariNO
UNICAMCamerinoSI
UNIMOLCampobassoNO
UNICAMPANIACasertaNO
UNICASCassinoSI (nuovo)
UNICTCataniaNO
UNICZCatanzaroNO
UNICHChietiSI
UNICALCosenzaNO
UNIFEFerraraNO
UNIFIFirenzeSI (nuovo)
UNIFG FoggiaNO
UNIGEGenovaNO
UNIVAQL’AquilaSI
UNISALENTOLecceNO
UNIMCMacerataSI
UNIMEMessinaNO
UNIMIMilanoSI
UNIMIBMilanoNO
UNIMOREModenaNO
UNIPARTHENOPENapoliNO
UNIORNapoliNO
UNINANapoliNO
UNIPDPadovaSI
UNIPAPalermoNO
UNIPRParmaSI
UNIPVPaviaI SETTIMANA DICEMBRE
UNISTRAPGPerugiaNO
UNIPGPerugiaNO
UNIPIPisaA BREVE
UNIBASPotenzaNO
UNIRCReggio CalabriaNO
UNINTRomaNO
ROMA 3RomaNO
SAPIENZARomaNO
TOR VERGATARomaNO
UNISASalernoSI (nuovo)
UNISSSassariNO
UNISTRASISienaSI
UNISISienaA BREVE
UNITETeramoSI
UNITOTorinoNOVEMBRE/DICEMBRE
UNITNTrentoSI
UNITSTriesteSI
UNIUDUdineNO
UNIURBUrbinoNO
INSUBRIAVareseSI (nuovo)
IUAVVeneziaNO
CA’ FOSCARIVeneziaSI
UNIVRVeronaSI
UNITUSViterboNO

Devo però avvertirti che l’intenzione del ministero è quello di pubblicare subito dopo quello straordinario il concorso ordinario docenti 2019/2020. Per partecipare devi aver già conseguito e certificato i 24 CFU. Se il tuo Ateneo non ha ancora attivato il percorso, consulta periodicamente questa pagina, ci penserò io ad aggiornarti non appena l’Università che cerchi istituirà i 24 CFU per questo anno accademico.

 

Per conseguire i 24 cfu e partecipare al concorso puoi iscriverti con noi!

Vantaggi

Ricevi il materiale per iniziare a Studiare in un Solo Giorno Lavorativo

Paniere di 100 Domande con soluzione in piattaforma

Esami Finale in un solo giorno (Domande a Risposta Multipla)

Oltre 50 Sedi in Tutta Italia

500€ tutto incluso (senza sorprese)

Pagamenti in 2 comode soluzioni

Importo versato completamente detraibile

Numero Riservato agli iscritti al percorso (x risposte immediate ad ogni tuo dubbio, esigenza, richiesta)

3 Omaggi Esclusivi

Se sogni di diventare docente e vuoi partecipare al Concorso Scuola non arrenderti, ci sono per tua fortuna altre possibilità che ti permetteranno di raggiungere la meta. Leggi qui tutte le info sui 24 CFU